Le mostre di PHEST al nostro Museo “Perle di Memoria” | Dal 26 luglio al 19 Agosto

L’affascinante Complesso di Sant’Anna – spazio al cui interno trova vita il nostro Museo interattivo “Perle di Memoria. Dagli oggetti ai gesti della tradizione” – si apre a nuove collaborazioni artistiche.

Dal 26 luglio ospiteremo PhEST – il festival internazionale di fotografia e arteche porterà a Locorotondo, all’interno della programmazione del Locus Festival, tre mostre riprese dalle passate edizioni del festival:

The Walking Trees di Alejandro Chaskielberg, i cui ulivi immortalati lo scorso anno metteranno radici sull’antica scalinata di Via San Michele Arcangelo, zona di connessione tra il Museo e il centro storico di Locorotondo.

La mostra Diagnosis di Emile Ducke sarà esposta nel piano interrato del Museo interattivo “Perle di Memoria” all’interno del complesso di Sant’Anna di Renna fino al 5 agosto.

Dal 9 al 19 agosto Ducke cederà il suo posto alla mostra Albania – A homecoming di Enri Canaj, protagonista invece della prima edizione di PhEST nel 2016.

Le mostre saranno aperte al pubblico dal giovedì alla domenica dalle 17.00 alle 21.00.

Ingresso Libero
Inaugurazione: Giovedì 26 Luglio 
Dove: Museo “Perle di Memoria” - Via dei Templari, Locorotondo (BA) e Scalinata di Via San Michele Arcangelo

 

  • The Walking Trees di Alejandro Chaskielberg

Alejandro Chaskielberg (Buenos Aires, 1977) si è laureato al National Film and Audiovisual Art Institute dell’Argentina come Direttore della fotografia. Ha sviluppato progetti audiovisivi a lungo termine in diversi Paesi come Kenya, Giappone, Suriname, Olanda, Bolivia e Argentina. L’uso originale della luce e la visione del mondo drammatica sono influenzate dal suo background come filmmaker e fotogiornalista.

E’ stato nominato World Photographer of the Year nel 2011 è ha ricevuto L’Iris D’or award dalla World Photography Organization.

Nel 2009 ha ricevuto il BURN Emerging Photographer Grant dalla Magnum Foundation e ha partecipato al All Roads Photography Program della National Geographic Society of America.

La Boston University lo ha premiato con il Leopold Godowsky Jr. Award, ha ricevuto il Talent Latent Award come parte dello SCAN Festival in Spagna, the POYI award per Best Latin American Portrait, e il Curriculum Cero award in Argentina. E’ stato nominato da PDN Magazine tra i 30 nuovi fotografi emergenti. I suoi lavori sono stati presentati alla Biennale di Brighton curata da Martin Parr nel 2009. È professore ospite al Tokyo Institute of Photography ed è stato docente alla prima Masterclass latino-americana organizzata dalla World Photography Organization.

 

  • Diagnosis di Emile Ducke | 26 Luglio – 5 Agosto

Emile Ducke (Monaco, Germania, 1994) studia fotogiornalismo e documentaristica all’Università di Scienze Applicate e Arti a Hannover, Germania, dal 2013.

 

  • Albania – A homecoming di Enri Canaj | 9 Agosto – 19 Agosto

Enri Canaj (Tirana, Albania, 1980) vive ad Atene, dove ha studiato fotografia presso la Leica Academy. Fotografo freelance dal 2008, Enri lavora nei Balcani, soprattutto in Kosovo, in Albania e in Grecia, concentrandosi sui temi della migrazione e sulla recente crisi.

FacebookGoogle+TwitterCondividi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>