Corso Base di Erboristeria

Corso Base di Erboristeria

Apprendi l’arte di raccogliere, preparare e dispensare piante medicinali e aromatiche!

Il corso di erboristeria è teorico-pratico e parte dalle basi della disciplina erboristica per andare ad analizzare nel dettaglio il mondo delle piante e dei loro benefici, nonché delle tecniche sviluppate per conservarle e massimizzarne gli effetti.

Cinque appuntamenti di due ore ciascuno per conoscere e trasformare le erbe officinali che crescono nel nostro territorio, imparare la terminologia e i concetti chiave della disciplina erboristica, e infine realizzare oleoliti e alcoliti, unguenti e la cold cream*.

img_20180629_222027_242

Ecco il programma del corso di erboristeria

1° Lezione:

  • Brevi cenni storici sull’erboristeria;

  • Principi attivi delle piante;

  • Terminologia erboristica;

  • Metodi di coltivazione, raccolta e trasformazione nell’erboristeria.

2° Lezione:

  • Gli olii essenziali: cosa sono, come si usano e a cosa servono nell’erboristeria;

Durante la lezione è previsto l’uso di chemiotipi diversi di olii essenziali al fine di riconoscere le differenze

3° Lezione:

  • Riconoscimento in campo o in aula delle più interessanti erbe officinali dei nostri campi con attenzione alle eventuali piante tossiche che possono essere facilmente confuse.

4° Lezione:

  • Principali preparazioni erboristiche realizzabili in casa: oleoliti, unguenti cold cream, acetoliti, alcoliti.

È prevista la realizzazione di oleoliti e di alcoliti a seconda delle esigenze e/o delle piante raccolte.

5° Lezione

  • Realizzazione di unguento e cold cream*.

Il corso base di erboristeria è tenuto da Dina Liuzzi, laureata in tecniche erboristiche e Naturopata; da sempre appassionata di Alimentazione Naturale ha conseguito un corso di perfezionamento in Nutrizione alla facoltà di Biologia presso l’Università degli Studi di Bari.

QUANDO: Dal 16 Febbraio al 16 Marzo | Sabato – dalle 16 alle 18.

DOVE: Via Giannone 4, Locorotondo (BA)

Per info e prenotazioni scrivete a info@treruote.net oppure chiamate il numero 371 3655091 (anche WhatsApp)

*Cold Cream: È da tempo immemore che uomini e donne usano prodotti per proteggere la pelle: oli vegetali, sostanze grasse, balsami. Quella che passò alla storia come cold cream sarebbe stata realizzata da Galeno stesso, il medico dell’antica Grecia che ha dato il nome alle formule usate nella parafarmacia. Naturalmente nei secoli la preparazione si è evoluta e arricchita grazie alle nuove scoperte in campo cosmetico, e alla disponibilità di nuovi ingredienti.

In generale, la cold cream è un’emulsione di acqua e sostanze grasse di vario genere. In passato si utilizzava grasso animale, cera d’api, olio vegetale (persino sperma di balena). Alla crema venivano quindi aggiunti profumi e aromi. Gli elementi grassi hanno un ottimo potere struccante, il che la rende un efficace prodotto due in uno (detergente e emolliente). Oggigiorno le cold cream che molti brand stanno ricominciando a produrre vengono arricchite di oli minerali, glicerina, olio di jojoba, di oliva, burro di karité. Una delle caratteristiche della cold cream è quella di essere facile da assorbire e rinfrescare, quindi torna utilissima anche nei mesi estivi, dopo le esposizioni al sole.

FacebookGoogle+TwitterCondividi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>